Paura (in 3D?)

ITALIA 2012

regia: Manetti Bros.      durata: 108min

cast: Lorenzo Pedrotti – Francesca Cuttica – Peppe Servillo – Domenico Diele – Claudio di Biagio

Prendi tre coatti della più profonda e borderline borgata romana, condiscili con alcool e fumo e servili in una villa da ricchi collocata ai limiti dei Castelli romani. Il sapore sarà quello della Paura….

E così Ale, Simone e Marco (rispettivamente un meccanico, un pusher universitario ed un musicista metallaro) vivono il loro “Tranquillo week-end di Paura” insediandosi abusivamente nella villa del marchese Ranzi a detta di Ale assente per tutto il fine settimana perché in trasferta in Svizzera per una convention di appassionati di Rolls.
Per loro che dalla vita non hanno avuto niente quelle 48 ore di lusso e sfarzo sembrano un sogno quasi irraggiungibile; peccato sia destinato in poche ore a trasformarsi in un incubo e che la villa da sogno sia in realtà una casa degli orrori!

Tentativo (poco riuscito) per Marco e Antonio Manetti di sdoganarsi dal loro mondo underground; manovra fallita anche perché hanno provato a farla utilizzando elementi delle loro radici cinematografiche che non si adattavano al progetto.
Una macedonia mal amalgamata: dialoghi striminziti e vuoti (ma cosa ti puoi aspettare da tre borgatari fumati?) e un Peppe Servillo tanto pacato e mimico da sembrare più un fantoccio disagiato che un orco (il titolo provvisorio del film era “La Stanza dell’Orco”) 😉
Siamo lontani da progetti come “Zora laVampira” e “piano 17” ed è un peccato perché se avessero trattato il prodotto attraverso il linguaggio di sempre il risultato sarebbe stato di certo migliore.
Nell’ultima mezz’ora poi la pellicola sembra quasi un “ammazzateeny” di americana concezione…sembrava quasi avessero fretta di finire il film che miracolosamente si riprende nelle inquadrature finali. Alcune sequenze comunque sono ben girate e la tensione si fa apprezzare.

Il film l’ho visto in DVD, quindi mi sono perso il 3D italiano…sopravviverò?

giudizio: Ssssè (si può vedere)

♥♥♥♥♥♥

Annunci

2 commenti su “Paura (in 3D?)

  1. però dai, il giudizio alla fine è come il mio, 6 o se pò vedè è lo stesso.
    Il finale può sembrar suggestivo ma è assolutamente privo di senso purtroppo.
    De L’arrivo di Wang che ne pensi?

    • Nell’insieme l’arrivo di Wang non mi è dispiaciuto; sia per l’ambientazione “claustrofobica” sia per il gioco di luci ed ombre (più ombre che luci), però….e ne sono sempre più convinto, l’anello debole del film rimane l’attrice che faceva la traduttrice (e qualche incongruenza nella sceneggiatura).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...